PROFAR
prodotti mamme farmacie carta pro baby diario contatti chi siamo
  1. HOME
  2. ARTICOLI
  3. MAMMA

Inconvenienti dell'allattamento: come superarli

Quando si allatta al seno non sempre fila tutto liscio, soprattutto nei primi tempi.  Tra i più comuni inconvenienti dell'allattamento al seno, troviamo: ragadi, ingorgo mammario e mastite vera e propria. Le ragadi sono taglietti fastidiosi (e spesso sanguinanti) che affliggono tutta l'area del capezzolo e che colpiscono moltissime neo mamme, addirittura subito dopo la montata lattea.

Prevenire le ragadi è semplice: in commercio esistono creme specifiche a base di lanolina e attivi vegetali (compatibili con l'allattamento al seno) che vanno applicate più volte al giorno sul capezzolo e nella zona circostante, addirittura a partire dall'ultimo trimestre di gravidanza. Questi prodotti ammorbidiscono e leniscono la pelle, preparandola allo "stress" da allattamento. Le creme per i capezzoli vanno utilizzate sempre dopo la poppata.

 

Un "trucco" anti-ragadi, consigliato dalle ostetriche e davvero efficace, è lasciare una goccia di latte materno sul capezzolo appena finita la poppata, senza sciacquarsi. Il latte serve a cicatrizzare eventuali taglietti.

L'ingorgo mammario, invece, si presenta quando la produzione di latte materno supera il consumo del neonato e i dotti mammari si "intasano", provocando gonfiore, dolore e sensazione continua di seno "duro e teso". Per alleviare e risolvere tale inconveniente, sono molto efficaci le docce calde dirette sul seno (o gli impacchi con asciugamani molto caldi). Mentre si indirizza il getto della doccia sulla parte gonfia, quest'ultima va massaggiata in modo da aiutare il latte a scorrere e a fuoriuscire dal capezzolo.

Risolvendo l'ingorgo mammario, si previene la sua degenerazione in mastite. La mastite è un ascesso del seno molto doloroso e che spesso si accompagna a febbre alta. Per guarire dalla mastite è necessario assumere specifici antibiotici, ma non è d'obbligo interrompere l'allattamento al seno. Anzi, sono molte le neo mamme che continuano ad allattare nonostante uno o più episodi di mastite. Anche in questo caso, però, ciò che più conta è il benessere della neo mamma da raggiungere anche grazie ai preziosi consigli di medico curante, pediatra e ostetrica.

MAMMA DI NOEMI

La mia bimba ha perso il primo dentino e sa che stasera lo metteremo sotto il cuscino così la fatina le farà trovare una monetina. Voi cosa avete promesso ai vostri bimbi??

MAMMA DI LORENZO

Quanti di voi hanno usato il triciclo già a partire dai 6 mesi? Ne vale davvero la spesa o è ancora troppo presto?

ALTRE MAMME TI ASPETTANO

Altri Consigli simili

PROFAR È IN FARMACIA!


OPPURE